La Commissione europea ha espresso piena solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia anche attraverso la rappresentante Beatrice Covassi che ha partecipato ai funerali di Stato. Sin dalle prime ore della notte del sisma, mercoledì 24 agosto, Il Centro di coordinamento della risposta alle emergenze della Commissione europea (ERCC) è stato in contatto con la Protezione Civile italiana riguardo agli eventuali aiuti necessari. L'Italia ha chiesto ai servizi di gestione delle emergenze (EMS) Copernicus di fornire mappe satellitari per valutare i danni nelle zone colpite. In caso di catastrofe sul territorio dell'Unione, lo Stato membro colpito può chiedere assistenza tramite l'ERCC, specificando le proprie esigenze. Può anche chiedere l'invio di un gruppo di esperti che lo aiuti nelle operazioni di valutazione e di coordinamento delle squadre inviate dagli altri Stati membri o che fornisca consulenza tecnica. Il sostegno della Commissione non implica il controllo dei mezzi mobilitati dallo Stato Membro su base volontaria nel quadro del coordinamento a livello centrale e sul posto. La dotazione finanziaria del meccanismo di protezione civile dell'UE per il periodo 2014 - 2020 è di circa 368 milioni di euro, dei quali circa 224 milioni da destinarsi alle catastrofi all'interno dell'UE e circa 145 milioni per l'assistenza ai paesi terzi. La protezione civile, la Regione e l'Associazione nazionale dei comuni d'Italia invitano i tantissimi cittadini che hanno dimostrato solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite di concentrarsi su donazioni di denaro che saranno utilizzate per il superamento dell'emergenza e per le iniziative di ricostruzione. A tal proposito sono attivi diversi numeri di conto corrente. Quelli della Regione e della Croce Rossa Italiana sono i seguenti: Iban IT32R0200803033000104429137, causale Regione UmbriaSisma agosto 2016; Iban IT40F0623003204000030631681 causale Cri Sisma centro Italia.

 

Archivio

Giovedì 10 ottobre un seminario a Foligno con Regione, Università e la collaborazione dell’Edic Terni Una guida che si propone di chiarire, in maniera ampia e con l'indicazione di molti esempi pratici, le condizioni e le modalit...
Ad Assisi l’avvio del dibattito umbro sul futuro dell’Unione  ed il punto sulle nuove opportunità offerte dall’UE sul territorio. Il 18 novembre 2013 ad Assisi si svolgerà l'evento dal titolo “L’Europa...
EUROPE DIRECT TERNI DISCUSSES WITH A GEOARGIAN DELEGATION ON DECENTRALIZATION AND URBAN SUSTAINABLE PROJECTS On 14 May 2013 in frame of an EU funded initiative (European Neighboring policy) coordinated by META Group, the Europe Direct Terni (Region...
Incontro a Palazzo Spada alle ore 16 Scarica il programma
The City Council of Terni and a wide inter-regional partnership were selected as Italy’s second best in the 2010 EDEN award “acquatic tourism” and specifically lake and riverside destinations. On 7th June, Terni went a step further...
I presidenti di 21 paesi dell'Unione europea hanno sollecitato, in un appello congiunto, a partecipare alle elezioni europee del 26 maggio, a sostegno di una Ue "forte e con istituzioni comuni efficaci". L'appello, promosso dal...