"Europa" e "Cultura", sono al centro del Master della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Perugia, ormai alla sua 3ª edizione.
 
Il Master di I livello in "Progettazione e accesso ai fondi europei per la cultura, la creatività e il multimediale" si configura come un percorso di alta formazione sulla progettazione europea, con approfondimenti specifici in ambito culturale, creativo, multimediale e audiovisivo.
L'obiettivo è infatti quello di costruire, per i partecipanti, una spendibilità immediata di competenze teoriche e tecnico-gestionali in grado di innovare gli approcci professionali del settore e valorizzare le enormi potenzialità in ambito culturale e creativo, intercettando risorse europee. 
 
"La figura del progettista europeo - spiega il Direttore Fabio Raspadori, docente di Diritto dell'Unione europea presso l'Ateneo perugino - si caratterizza per la grande spendibilità nel mercato del lavoro: è elevato, infatti, il fabbisogno di profili che sappiano innovare e intercettare risorse, guardando alle politiche ed alle linee di finanziamento dell'Unione europea".  
 
"Attraverso un approccio fortemente professionalizzante e laboratoriale, i corsisti sono messi nelle condizioni di entrare immediatamente nel vivo della professione del progettista europeo - afferma Diletta Paoletti, Coordinatrice del Master ed esperta di fondi europei - e grazie alla nutrita platea di docenti con cui entrano in contatto durante il corso, il Master permette ai partecipanti di costruire un variegato e importante network con numerosi professionisti, operatori, progettisti e stakeholder dei settori culturali e creativi". 
 
Tra i partner del Master, che contribuiscono in termini di expertise e docenze, anche Federculture, Fondazione Symbola, Fondazione Fitzcarraldo, APRE (agenzia per la promozione della ricerca europea), solo per citarne alcuni. 
 
Il percorso formativo dura di circa 15 mesi, per 300 ore di didattica, 400 di tirocinio e 74 CFU  e il bando, nonché tutte le informazioni su durata, costo e caratteristiche dell’offerta formativa, sono reperibili nel sito dedicato. Le iscrizioni scadono il 11/02/2020
 

Archivio

Giovedì 10 ottobre un seminario a Foligno con Regione, Università e la collaborazione dell’Edic Terni Una guida che si propone di chiarire, in maniera ampia e con l'indicazione di molti esempi pratici, le condizioni e le modalit...
Ad Assisi l’avvio del dibattito umbro sul futuro dell’Unione  ed il punto sulle nuove opportunità offerte dall’UE sul territorio. Il 18 novembre 2013 ad Assisi si svolgerà l'evento dal titolo “L’Europa...
EUROPE DIRECT TERNI DISCUSSES WITH A GEOARGIAN DELEGATION ON DECENTRALIZATION AND URBAN SUSTAINABLE PROJECTS On 14 May 2013 in frame of an EU funded initiative (European Neighboring policy) coordinated by META Group, the Europe Direct Terni (Region...
Incontro a Palazzo Spada alle ore 16 Scarica il programma
The City Council of Terni and a wide inter-regional partnership were selected as Italy’s second best in the 2010 EDEN award “acquatic tourism” and specifically lake and riverside destinations. On 7th June, Terni went a step further...
I presidenti di 21 paesi dell'Unione europea hanno sollecitato, in un appello congiunto, a partecipare alle elezioni europee del 26 maggio, a sostegno di una Ue "forte e con istituzioni comuni efficaci". L'appello, promosso dal...