Se ancora non siete stati ad Expo, ma lo avete già messo in programma, una visita al Padiglione dell'Unione Europea non può di certo mancare e se capitate nei paraggi, Europe Direct di Terni vi suggerisce di tenere a mente che fino al 31 ottobre, lo spazio espositivo dell'Ue - “Nutrire il Pianeta, energia per la vita”- sarà valorizzato dalla presenza del Centro Comune di Ricerca europeo, di Ispra. Un consiglio che vi diamo, dopo la visita del 13 e 14 luglio, organizzata dalla Rappresentanza della Commissione in Italia, in occasione della riunione annuale dei centri Europe Direct e di Documentazione Ue, della rete nazionale. Con una due giorni di trasferta, prima nella provincia di Varese, sulla riva sinistra del Lago Maggiore e poi a Rho Fiera Milano.

IL CENTRO DI RICERCA COMUNE DELL'UE DI ISPRA JRC, acronimo di Joint Research Centre, è l'incubatore che sviluppa nuove tecnologie e progettazioni sostenibili con sette distaccamenti operativi in tutta Europa ( https://ec.europa.eu/jrc/ ). Conta 2800 fra ricercatori e tecnici e cinque sedi – Italia, compresa - in Belgio, Germania, Spagna e Paesi Bassi. Come collaborazioni, vanta invece 140 reti e progetti di ricerca nell'ambito dei programmi quadro dell'UE, come Orizzonte 2020 e ogni anno firma accordi di partenariato con importanti esponenti della ricerca internazionale. Il Centro con sede ad Ispra (https://ec.europa.eu/jrc/en/about/jrc-site/ispra ) è il terzo e più importante riferimento scientifico a servizio della Commissione Europea, che ha la missione di fornire supporto tecnico indipendente, basato su dati fattuali alle politiche Ue, durante l'intero processo della loro definizione. Come evitare il degrado degli ecosistemi e prevedere i cambiamenti catastrofici nelle zone aride del mondo? Qual è la qualitità dell'aria in Europa? Che ruolo hanno i composti bioattivi preenti in determinati alimenti e che ruolo hanno nella protezione contro le malattie croniche? A che punto è l'evoluzione di energie rinnovabili come quelle fotovoltaiche o eoliche?A queste domande gli esperti e scienziati JRC di Ispra danno delle risposte concrete pubblicando report e analisi utili alla formulazione di normative ed azioni, cooperando in sinergia e in concomitanza con enti e laboratori nazionali quali: il Consiglio nazionale delle ricerche di Roma, l'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, Casaccia, Bologna, Frascati, Ispra, Portici, Roma Santa Teresa Trisaia, l'Istituto nazionale di fisica di Frascati e l'Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana di Firenze. Inoltre tiene rapporti come partner anche con il Politecnico di Torino, l'Università di Bologna e quella di Roma così come aziende quali Ansaldo Nucleare Spa di Genova, e-GEOS Spa a Matera Centro elettrotecnico sperimentale italiano, Milano, NGB Genetics di Ferrara e Veneto Nanotech SCPA, Padova. Da anni impegnato in diversi campi - come OMG, qualità dell'aria, test genetici, sorveglianza dei confini marini e biodiversità delle acque continentali - il Centro di Ricerca Ispra si è offerto in occasione di Expo di analizzare le attività legate alla sicurezza alimentare e alla sua governance globale, tra cui la gestione delle risorse idriche, la qualità del suolo, la previsione della resa delle colture e l'analisi della volatilità del prezzo dei prodotti alimentari.


IL PADIGLIONE UE AD EXPO è collocato di fronte a Palazzo Italia ed è a pochi passi dal Lake Arena, in cui si trova l'Albero della Vita.  Per la prima volta dopo 15 anni, l'Esposizione universale torna in Europa e per l'avvenimento l'Ue in collaborazione con il Centro di Ispra sorprende tutti, grandi e piccoli, con effetti speciali e multimediali inscenando il racconto di una storia senza tempo . Europe Direct Terni, lo ha esplorato in anteprima e vi invita al Padiglione Ue, non prima di aver visto il trailer de "La Spiga d'Oro": http://europa.eu/expo2015/it/il-film Intanto per un'espolrazione virtuale ad Expo, clicca qui : http://www.virtual.expo2015.org

 

 


 

Gallery

Archivio

Sabato è la Giornata Europea delle Lingue (http://edl.ecml.at/Home/tabid/1455/language/it-IT/Default.aspx) istituita nel 2001 dal Consiglio d'Europa e che si tiene ogni 26 settembre dell'anno coinvolgendo grandi e piccini, senza...
Facciamo il punto. Dopo i mesi estivi e la rendicontazione di settembre, è tempo di tirare le fila del progetto Linking Cultures 3, finanziato dal programma UE Erasmus+ e che coinvolge la città di Terni. Si tratta di un’esperienza di...
  State pensando di richiedere fondi Ue? Che tipo di sovvenzioni assegna la Commissione europea a progetti specifici? Cosa si deve fare? E quali procedure? Sabato sera, a Perugia, lo spiegheranno gli eurodeputati Laura Agea e...
Con la riapertura dell'anno scolastico si riapre il dibattito sulla necessità di integrare e migliorare il sistema dell'istruzione in Europa, per formare i giovani e renderli competitivi sul mercato del lavoro: un obiettivo...
Una nuova analisi rivolta non solo ai tecnici sulle Politiche di coesione 2014-2020 , con particolare riguardo alla sostenibilità urbana ed alle politiche per le aree interne del nostro Paese. E’ il lavoro realizzato dagli architetti Paola...
I più bei musei del mondo, città favolose, un patrimonio architettonico sensazionale, paesaggi meravigliosi, compositori celebri, ristoranti raffinati e marchi   famosi: l'Europa possiede tutto questo . E' un...
Premiare le città più eco sostenibili d'Europa. Questo l'obiettivo del concorso European Green Leaf, rivolto a tutti i centri abitati che hanno tra i 20 e i 100 mila abitanti. Circa 3200 città in tutta Europa, tra cui 366...
Se ancora non siete stati ad Expo, ma lo avete già messo in programma, una visita al Padiglione dell'Unione Europea non può di certo mancare e se capitate nei paraggi, Europe Direct di Terni vi suggerisce di tenere a mente che fino al...
BRUXELLES – Dall'Erasmus agli stage, da nuovi prestiti d'onore ai programmi per finanziare start-up e attività di ricerca. Queste e tante altre opportunità dell'Unione per i giovani da scoprire e intercettare,...
Rientra nel POR FESR Umbria - il Programma Organizzativo Regionale, del Fondo Europeo di Sviluppo 2014-2020 - il nuovo bando dedicato alle piccole,medie e grandi imprese umbre, che abbiano un'idea per un progetto di ricerca industriale e di sviluppo...
Il 12 giugno 2015, la Commissione Europea ha adottato formalmente il programma di sviluppo rurale per l'Umbria, che fino al 2020 investirà 877 milioni di euro nel settore primario, coerentemente agli obiettivi comuni europei, in tema di...
“Europa e Italia: istituzioni, politiche e fonti d'informazione europee”, è il titolo del seminario organizzato dall'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione...
Una Festa dell'Europa “in onda e in etere ” quest'anno, quella trasmessa dallo Europe Direct del Comune di Terni e condotta dai ragazzi delle scuole, in occasione della ricorrenza che più unisce i 28 Paesi dell'Unione. Per...
Anche a Terni si festeggia la Giornata dell'Europa, in occasione dell'anniversario della dichiarazione di Schuman, quest'anno con due giorni d'iniziative: tra venerdì 8 e sabato 9 maggio, il centro Europe Direct del Comune di...
Sabato  9 maggio 2015 è lo Europeday, il giorno di festa dell'Europa, a sessantacinque anni dalla dichiarazione Schuman: l'atto che ha segnato l'inizio del processo d'integrazione e che ha portato poi alla nascita...
Good Morning, Europa! L'undicesima priorità, è il tema del webradio concorso rivolto alle scuole secondarie di Terni e organizzato a partire dal novembre del 2014 dal gruppo Aede di Terni  e dal Centro Europe Direct...
La comunicazione è la principale sfida dell’Unione europea. Fin dal 2001, il Consiglio europeo e le altre istituzioni di Bruxelles si impegnano a cercare di ridurre la distanza dall’Unione europea, troppo spesso percepita come...
1224 ore d'apertura, 4060 contatti e 10 newsletter, con le informazioni e le notizie dall'Europa sul e per il territorio. Si chiude con questi dati il bilancio 2014 dell'Edic del Comune di Terni, al suo terzo anno di attività. Temi pi...
Una selezione ragionata e di facile consultazione degli inviti a presentare proposte dei finanziamenti comunitari a gestione diretta con scadenza 2015 è stata realizzata e pubblicata a cura del Centro Europe Direct di Firenze. La condividiamo qui...
È iniziato ufficialmente il 9 gennaio l'Anno europeo dello sviluppo 2015 (EYD2015), con una cerimonia di apertura nella Biblioteca Nazionale della Lettonia a Riga. L'incontro ha visto come protagonisti il primo ministro lettone, nonch...