La Commissione ha annunciato oggi che il programma Erasmus+ metterà a disposizione per l'anno 2016 2,2 miliardi di euro per dare l'opportunità a quasi 600 000 giovani di studiare, formarsi, fare volontariato o partecipare a scambi e progetti all'estero. Anche 200 000 insegnanti, educatori e rappresentanti dei giovani avranno la possibilità di fare un'esperienza che arricchirà il loro sviluppo professionale.

Così, nel 2016 la Commissione destinerà i fondi Erasmus+ a progetti volti a rendere i sistemi di istruzione e di formazione più inclusivi, ad affrontare la crescente diversità delle aule in tutta Europa e a contrastare la radicalizzazione dei giovani. La pubblicazione dell'invito generale a presentare proposte per il 2016 e della guida del programma che lo accompagna segnano il terzo anno del programma Erasmus+. Gli istituti e gli individui potranno ora iniziare a preparare e a presentare le loro proposte di progetti, che saranno selezionate in base a procedure di selezione competitive.

Tibor Navracsics, Commissario per l'Istruzione, la cultura, la gioventù e lo sport, ha dichiarato: "Erasmus + offre incredibili opportunità a una vasta gamma di persone e progetti – scambi per studenti e docenti, azioni per la gioventù, tirocini, attività sportive o progetti che combinano tutto questo, e molto di più. Sono orgoglioso del fatto che  nel 2016 avremo a disposizione 2,2 miliardi di euro per supportare migliaia di grandi idee che contribuiranno a creare aule più aperte, sosterranno la creatività dei giovani e ci aiuteranno a  costruire società più tolleranti".

Promuovere l'inclusione sociale è anche uno dei temi discussi durante "Education, Training and Youth Forum” di Bruxelles: un incontro annuale fra rappresentanti UE e nazionali per condividere esperienze politiche e condividere buone pratiche su questi argomenti.

Archivio

Nel 2015 è previsto il lancio delle prime call afferenti ai nuovi programmi di cooperazione territoriale europea (ECT). La prima call di uno dei principali programmi ETC strand C (*), denominato URBACT III, programma interamente dedicato alla...
Centotrenta persone presenti in sala - cittadini delle più varie professionalità, rappresentanti del mondo delle imprese e della pubblica amministrazione - hanno preso parte alla due giorni di seminari gratuiti del 27 e 28 novembre sui...
E' in programma a Terni, il 27 e 28 novembre, la terza tappa del nuovo ciclo di incontri sul territorio organizzati per il 2014-2015 dal Dipartimento Politiche Europee, d’intesa con l’Istituto Europeo di Pubblica amministrazione (EIPA) e...
La vertenza AST, Acciai Speciali Terni, da questa estate è al centro dell'attenzione nazionale ed ha coinvolto anche l'Unione europea. In particolar modo, nelle ultime settimane, la decisione di ThyssenKrupp di avviare le procedure di...
Venerdì 10 ottobre Terni ospiterà il CCMI (Commissione consultiva sulle trasformazioni industriali) del Cese (Comitato Economico e Sociale Europeo, organo consultivo della Commissione, del Consiglio e del Parlamento Europeo). Il programma...
Dal primo luglio l'Italia assume la presidenza di turno del Consiglio dell'Unione Europea. Ma che cos'è il semestre e cosa significa in termini concreti? Ecco una spiegazione sintetica, ma completa! Durante questi sei mesi, in sostanza...
Nel 2014 il Governo Italiano ha dato avvio della Youth Guarantee (Garanzia Giovani), programma europeo per favorire l'occupabilità e l'avvicinamento dei giovani al mercato del lavoro. Si tratta di un percorso che prevede una serie di...
Viviamo tempi in cui la parola trasparenza sta tornando ad assumere un significato importante. Tutti noi vogliamo sapere dove finiscono i nostri soldi e come vengono impiegati dalle istituzioni, specie dopo che abbiamo pagato le tasse. Ad ogni livello....
Tante bandiere, tanti colori, tante informazioni sulle prossime elezioni europee hanno caratterizzato la Festa dell'Europa, organizzata sabaton 10 maggio nel nuovo parco di Corso del Popolo da Europe Direct Terni con la collaborazione del...
Una guida di 20 pagine sulle elezioni europee del 25 maggio è stata realizzata dal Centro Europe Direct di Terni in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Perugia. La guida, che sarà...
Sono due gli eventi in programma per le prossime settimane in vista delle Elezioni Europee 2014, organizzati a Terni dal centro Europe Direct in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia, nell’...
Il ruolo del Parlamento Europeo, le novità introdotte dal Trattato di Lisbona, ciò che possiamo provare a cambiare con il nostro voto nel mese di maggio. Questi e tanti altri sono stati i temi in discussione giovedì nella sede...