Il centro Europe Direct del Comune di Terni, a seguito della partecipazione ad una call, è stato selezionato dalla Commissione Europea, insieme ad altri sei in tutta Italia, per la progettazione e organizzazione di un evento sul piano di investimenti per l’Europa e sul FEIS (Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici). L’obiettivo del Piano è di promuovere investimenti nell’economia reale in grado di creare posti di lavoro, incentivare la crescita e la competitività e rafforzare capacità produttiva e infrastrutture nei territori.

L’evento è in programma a Terni nel mese di ottobre 2017 e coinvolgerà principalmente piccole e medie imprese dell’Umbria, ma anche di altre regioni del Centro Italia.
Per l’organizzazione dell’iniziativa il Centro Europe Direct Terni ha ricevuto dalla Commissione Europea un cofinanziamento di circa 13.000 euro.

L’idea – spiegano gli organizzatori – è di far conoscere ai diretti interessati e ai ciottadini i contenuti e le opportunità del piano di investimenti per l’Europa. Il Piano insieme al Fondo europeo per gli investimenti strategici (Feis) è infatti lo strumento cardine su cui punta la Commissione europea per rilanciare crescita e occupazione.

All’iniziativa di ottobre prenderanno parte rappresentanti della Commissione Europea, del Parlamento Europeo, della Cassa Depositi e Prestiti e della BEI (Banca Europea per gli Investimenti).
Ma il Centro Europe Direct ha inteso “personalizzare” l’evento dedicando alcuni workshop a situazioni locali, cercando così di dare risposte concrete alle aziende del territorio. In particolare un focus sarà rivolto al tema dell’area di crisi complessa e all’utilizzo dei Fondi Fesr, mentre un’altra sezione sarà rivolta alle imprese dell’area del terremoto, con l'illustrazione delle possibilità di sostegno agli investimenti e alla ricostruzione attraverso fondi europei. Infine ci sarà spazio per presentare e discutere le misure a sostegno piccole e medie imprese che puntano sull’innovazione.

Allo stesso tempo l’iniziativa si rivolgerà anche ai cittadini con l’obiettivo di illustrare le ricadute positive della politica di investimenti dell’Unione Europea.
Saranno coinvolte l’Università di Perugia, tramite il dipartimento di Scienze Politiche ed il Dipartimento di Economia (sede di Terni), EEN (European Enterprise Network), le associazioni di categoria dell’industria, dell’artigianato e del commercio, l’ABI (Associazione Bancaria Italiana), la Cassa Depositi e Prestiti, la BEI (Banca Europea per gli investimenti) e le istituzioni locali, ad iniziare dalla Regione Umbria.

Archivio

Nel 2014 il Governo Italiano ha dato avvio della Youth Guarantee (Garanzia Giovani), programma europeo per favorire l'occupabilità e l'avvicinamento dei giovani al mercato del lavoro. Si tratta di un percorso che prevede una serie di...
Viviamo tempi in cui la parola trasparenza sta tornando ad assumere un significato importante. Tutti noi vogliamo sapere dove finiscono i nostri soldi e come vengono impiegati dalle istituzioni, specie dopo che abbiamo pagato le tasse. Ad ogni livello....
Tante bandiere, tanti colori, tante informazioni sulle prossime elezioni europee hanno caratterizzato la Festa dell'Europa, organizzata sabaton 10 maggio nel nuovo parco di Corso del Popolo da Europe Direct Terni con la collaborazione del...
Una guida di 20 pagine sulle elezioni europee del 25 maggio è stata realizzata dal Centro Europe Direct di Terni in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Perugia. La guida, che sarà...
Sono due gli eventi in programma per le prossime settimane in vista delle Elezioni Europee 2014, organizzati a Terni dal centro Europe Direct in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia, nell’...
Il ruolo del Parlamento Europeo, le novità introdotte dal Trattato di Lisbona, ciò che possiamo provare a cambiare con il nostro voto nel mese di maggio. Questi e tanti altri sono stati i temi in discussione giovedì nella sede...