E’ stato presentato al Parlamento europeo dal presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker il Libro bianco dell’Ue che esamina il modo in cui l'Europa cambierà nel prossimo decennio (dall'impatto delle nuove tecnologie sulla società e l'occupazione ai dubbi sulla globalizzazione, le preoccupazioni per la sicurezza e l'ascesa del populismo) e la scelta che si troverà a fare: subire passivamente queste tendenze o guidarle e cogliere le nuove opportunità che offrono. “Mentre altre parti del mondo si espandono – si legge- la popolazione e il peso economico dell'Europa diminuiscono. Entro il 2060 nemmeno uno degli Stati membri raggiungerà l'1% della popolazione mondiale, ragione pressante per restare uniti e ottenere maggiori risultati. La prosperità dell'Europa, forza globale positiva, continuerà a dipendere dalla sua apertura e dai forti legami con i partner”.
Il Libro bianco apre una riflessione su come l'Ue a 27 potrà essere entro il 2025, a seconda delle scelte degli europei. Cinque gli scenari previsti dal Libro bianco della Commissione Ue, per una riflessione sullo stato dell'Unione post-Brexit entro il 2025. La prima idea, "Avanti così" ovvero asserisce la continuità con la dichiarazione di Bratislava; il secondo si concentra "Solo" sul "mercato unico"; il terzo "Chi vuole di più fa di più", ovvero un'Ue a più velocità; il quarto prevede "Fare meno in modo più efficace", circoscrivendo il campo d'azione; il quinto punta sull'ipotesi federalista "Fare molto di più insieme".
Per incoraggiare la riflessione la Commissione Ue ha previsto una serie di dibattiti con i cittadini e una serie di documenti di riflessione. Le idee suggerite dal Libro bianco non prevedono comunque percorsi rigidi, ed è molto probabile che il risultato finale sia un mix delle ipotesi immaginate.
Le celebrazioni di marzo a Roma "non saranno solo il compleanno ma la nascita della Ue a 27 - ha affermato Juncker al Parlamento europeo - e, per marcare un nuovo passaggio della storia è tempo di rispondere a una vecchia domanda 'Quo vadis Europa?'"

Archivio

Norcia ospita domani, venerdì 24 marzo, il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani per una riunione simbolica della conferenza dei presidenti del Parlamento europeo con l'obiettivo di marcare la vicinanza alle zone colpite dal...
Il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma cade in un momento particolare e complesso del processo di unificazione europeo.  Per questo, come momento simbolico in cui iniziare a porre la questione di un solido progetto di rilancio...
E’ stato presentato al Parlamento europeo dal presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker il Libro bianco dell’Ue che esamina il modo in cui l'Europa cambierà nel prossimo decennio (dall'impatto delle nuove...
L'opera, frutto del contributo di cittadini e studenti, è visibile in biblioteca Un successo la giornata internazionale della lingua madre del 21 febbraio abbinata alla rassegna letteraria Il volto d’Europa promossa dal centro Europe...
“La speranza e il desiderio di ricostruire la basilica di San Benedetto possono dare un'ispirazione e una spinta per ricostruire non solo la basilica, ma l'Europa stessa”. A dirlo è padre Benedetto Nivakoff, priore...
“L'Europa non è quella della burocrazia di Bruxelles, l'Europa non è un castello con il ponte levatoio alzato, ma un'istituzione fatta di cittadini, di comunità, di tante realtà. L’Europa è qui...
«La ricostruzione può essere interamente finanziata dai fondi europei di sviluppo regionale, questa è la proposta che abbiamo già avanzato al Parlamento europeo per emendare il regolamento per la gestione dei disastri naturali...
L'Europa a casa nostra anche con la visita speciale, sabato 11 febbraio, della Commissaria europea Corina Cretu, responsabile per la politica regionale. In Italia la Commissaria sarà presente già dal 9 febbraio quando si recherà...
C’è una nuova sezione del nostro sito dove possono essere consultati ulteriori e specifici approfondimenti sul rapporto tra Unione Europea e territorio regionale. Si tratta di articoli, servizi e interviste prodotti del laboratorio...
Domenica 11 dicembre ore 11 in biblioteca comunale incontro con Mircea Cartarescu, candidato al premio Nobel per la letteratura Un appuntamento di grande valore per mettere a fuoco il tema dell’identità europea attraverso l'iniziativa...
Il volto d'Europa è una rassegna letteraria europea e di approfondimento multilingua organizzata in collaborazione tra Europe Direct Terni, biblioteca comunale di Terni, AEDE di Terni, Dipartimento Scienze Politiche dell'Università...
A Terni parte il tirocinio di formazione e comunicazione FISE, una finestra sull'Europa a cura di Europe Direct Terni – Dipartimento di Scienze Politiche e Dipartimento di Economia – Sede di Terni. Il tirocinio darà la possibilit...
Umbrialibri 2016 parla d’Europa attraverso una rassegna di incontri letterari composita che si articola in tre momenti salienti: dal 4 al 6 novembre a Terni, dall’11 al 13 novembre a Perugia e dal 18 al 20 novembre a Foligno. “Il Cuore...
Si svolge venerdì 28 ottobre ore 9 nella sala del centro socio culturale San Francesco di Umbertide l’incontro sulla selezione umbra Startup Europe Awards che avrà luogo a Milano. StartUp Europe Awards è un'...
Il 6 ottobre dalle ore 9 alle ore 13 nella sala Bazzani del Palasì di Terni (piazza della Repubblica, 1 ) la Regione Umbria organizza il seminario Agenda urbana per l’Europa, strategie per l’Agenda digitale e la mobilità...
Il rapporto fra Italia e Europa sarà il tema di due mostre che si terranno dal 15 al 27 settembre all’auditorium San Domenico a Narni. Promosse dal Dipartimento politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri, le due mostre...
Idee rivoluzionarie. Nuovi sistemi che migliorino logistica e gestione, la tutela dell'ambiente e trovate in grado di cambiare il mondo. Ecco cosa finisce ogni anno, sotto la lente dell'Innovation Radar - https://ec.europa.eu/digital-single-...
l Consiglio europeo della ricerca (CER) annuncia i bandi per le sovvenzioni 2017, per un bilancio totale di circa 1,8 miliardi di euro. L'importo è il più elevato dalla sua istituzione, avvenuta nel 2007. È previsto...
Preoccupa il possibile riconoscimento ad «economia di mercato» della Cina. Soprattutto, ad essere intimorito l'intero comparto della siderurgia europea, provato dalla sovraccapacità nel settore del gigante asiatico. Una questione...
II 2016 è l’anno del Ventennale del Servizio Volontario Europeo, opportunità di mobilità e apprendimento che l’Unione Europea offre ai giovani fra i 17 e i 30 anni.          ...