Il Movimento Federalista Europeo non si definisce un partito, né un semplice gruppo di pressione. S’ispira al pensiero di Altiero Spinelli ed al Manifesto di Ventotene. Ha un obiettivo semplice e difficilissimo al tempo stesso: unire le forze favorevoli all’unità europea. In una fase particolarmente complessa per la UE e in occasione dell’anniversario dei Trattati di Roma, Europe Direct Terni ha incontrato il segretario della sezione di Perugia del Movimento Federalista Europeo, Roberto Susta.
Cosa rappresenta per un federalista europeo la prossima ricorrenza dei 60 anni dei Trattati di Roma?
“L’aspetto simbolico e celebrativo è importante; ma il 60° dei Trattati di Roma rappresenta, soprattutto, la necessità di rilanciare il progetto europeo. Per decenni, la Comunità Europea, prima e l’UE, poi, hanno contribuito ad assicurare pace, prosperità e progresso. Oggi, di fronte ai problemi ed alle sfide dei tempi, è necessaria una maggiore integrazione e, quindi: completare la costruzione europea, giungere all’unione economica e politica. Questo chiediamo ai Capi di Stato e di Governo”.
Quale messaggio si sente di mandare a coloro che il prossimo 25 marzo saranno a Roma a festeggiare? Quale invece a coloro che verranno a contestare quello che ormai definiscono l’estabilishment?
Vi sono ragioni per festeggiare: fondamentalmente, per dimostrare che tanti cittadini europei credono in uno sviluppo dell’UE. Per chi è contrario: dobbiamo ascoltare le loro ragioni, che hanno senz’altro dei fondamenti. Ma non riesco ad immaginare un’Europa chiusa, ripiegata e rivolta al passato, al concetto di “piccole potenze” che non hanno spazio ed ascolto in un mondo che tende ad aprirsi sempre di più”.
Come giudica la percezione dell’Unione europea nel territorio umbro?
“Il messaggio europeo, oggi, anche da noi, non è più affascinante come un tempo e questo è dovuto a tante ragioni. Ciò che mi colpisce, tuttavia, è che l’Europa costituisce un sogno, un traguardo per chi non vi appartiene, mentre non è compresa dai propri cittadini. E’ questa contraddizione che mi stupisce e, al contempo, spinge a darmi da fare. Andando nelle scuole, ad esempio, l’Europa è fortemente sentita in termini positivi quando si parla di valori, di solidarietà, di uguaglianza, concetti fragili rispetto a quelli economici, che sono imperanti e che portano a vedere un’Europa  distante, fredda, burocratica".
"Colgo l’occasione per presentare la giovane sezione di Perugia del MFE, costituita nel maggio 2016, cui si è aggiunta, nel Gennaio scorso, quella della Gioventù Federalista Europea (16-29 anni), che gravita sempre nell’orbita del Movimento, pur con una propria autonomia. La sezione perugina può costituire un punto di riferimento per il dibattito e l’azione federalista, sia in città che in tutto il territorio umbro”.

Per saperne di più: roberto.susta@libero.it
Facebook: mfepg2016
www.mfe.it     

Archivio

Sabato 13 e domenica 14 ottobre ritornano le Giornate Fai d'Autunno 2018. Sono ben 32 i siti storici, artistici e culturali disseminati in ogni regione d'Italia che in occasione dell'Anno europeo del Patrimonio culturale 2018, hanno...
Torna il progetto Fise, una finestra sull'Europa, un'occasione per svolgere un tirocinio accreditato con il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Perugia, ovvero un laboratori didattico–redazionale...
Nel contesto dell'Anno europeo del patrimonio culturale e dell'iniziativa "Animus Loci", la Rappresentanza  in Italia della Commissione europea organizza un Dialogo con i cittadini a Norcia, in collaborazione con il Comune di...
La Commissione europea ha indetto  un concorso di cortometraggi per giovani registi (18-31 anni) nell’ambito della campagna #EUandME. Per partecipare si dovrà realizzare un video collegato a una delle cinque categorie della campagna:...
La Commissione europea invita le parti interessate a presentare idee di progetti nell'ambito del corpo europeo di solidarietà. Un totale di 44 milioni di euro del bilancio dell'Unione è stato destinato a progetti selezionati che...
La Cattedra Jean Monnet è il più alto riconoscimento accademico concesso dalla Commissione europea agli insegnamenti universitari che si propongono quali eccellenze nella diffusione e nell’approfondimento di tematiche legate al...
Il mercato dell’acciaio è uno di quelli che più ha risentito dei mutamenti dell’economia mondiale degli ultimi 20 anni. Principalmente a causa di due fattori. Il primo, di natura strutturale, è la globalizzazione, che in...
La Commissione europea ha proposto agli Stati membri di introdurre misure di salvaguardia provvisorie sull’acciaio sotto forma di contingenti tariffari. Il piano della Commissione ha ottenuto ampio sostegno da parte degli Stati membri riuniti nel...
E' stato firmato l'accordo tra i colossi del mercato online e la Commissione europea per  accelerare il ritiro di prodotti pericolosi venduti sui loro mercati online. L'intesa è stata raggiunta con Alibaba (per AliExpress), Amazon...
E’ stato ospite per la rassegna Il Volto d’Europa dedicata alla Spagna e organizzata da Europe Direct Terni insieme alla biblioteca comunale di Terni in occasione de Il festival Encuentro, Fernando Aramburu, vincitore del Premio Strega...
Per la festa dell’Europa, il 9 maggio, a Terni Europe Direct incontra le scuole con l’Aede (associazione europea degli insegnanti) e partecipa alla Giornata europea della scuola. Nella sala blu di Palazzo Gazzoli a partire dalle 17, verranno...
L’Europa, la sua storia, la sua difficile costruzione, le sue prospettive, le sue speranze, sono entrate per la prima volta dentro una grande festa popolare. Europe Direct Terni e il Cantamaggio ternano hanno voluto quest’esperimento, in...
Maggio porta con sé come ogni anno le feste di primavera e la festa dell’Europa. Il calendario di eventi organizzati o co-organizzati da Europe Direct Terni è molto intenso in questo periodo. Cantamaggio, festa d’Europa (24...
Il festival di letteratura in lingua spagnola Encuentro si svolgerà anche a Terni giovedì 3 e venerdì 4 maggio con tre appuntamenti organizzati in collaborazione con la biblioteca comunale di Terni ed il Centro Europe Direct di Terni...
Europe Direct Terni partecipa quest'anno per la prima volta al Cantamaggio ternano, la più importante e la più seguita manifestazione tradizionale della città di Terni. Lo fa perché il 2018 è l'anno europeo del...
Lunedì 23 aprile il centro Europe Direct di Terni partecipa alla Giornata mondiale del libro e festa delle rose riproponendo la tradizione catalana che prevede lo scambio di un libro per una rosa. A partire dalle ore 15 anche nella biblioteca...
Aprirà l’incontro del Festival internazionale del giornalismo “Investiamo nel vostro futuro”, in programma giovedì 12 aprile ore 9.30 al teatro la Sapienza di Perugia, uno dei lavori realizzati dagli studenti che hanno...
Il Volto d’Europa, la rassegna culturale organizzata dal centro Europe Direct Terni insieme alla biblioteca comunale di Terni in collaborazione con festival Encuentro, propone nuove iniziative fino al mese di maggio quando si celebra la Festa d...
Nuovo appuntamento con Il Volto d’Europa, la rassegna culturale organizzata dal centro Europe Direct Terni insieme alla biblioteca comunale Terni e, per l’edizione 2018, in collaborazione con Encuentro, festival omonimo di letteratura...
Norcia, San Benedetto e il terremoto restano al centro dell'attenzione dell'UE e della costruzione dell'identità dell'Unione Europea. Il 21 marzo si celebra la festa di san Benedetto proclamato nel 1964 patrono principale dell'...