Una Festa dell'Europa “in onda e in etere ” quest'anno, quella trasmessa dallo Europe Direct del Comune di Terni e condotta dai ragazzi delle scuole, in occasione della ricorrenza che più unisce i 28 Paesi dell'Unione. Per un 9 maggio non convenzionale e “su altre frequenze”, rispetto al solito.  A Terni, lo EuropeDay 2015 si è rivelato infatti all'insegna del web radio contest “Good Morning, Europa!” che ha comunicato il risveglio dell'Europa su temi d'attualità come l'immigrazione, il diritto allo studio e sulla novità relative agli open data; di “Europe Radio Calling” la radio chiamata all'Europa su Radio Galileo, per sintonizzarsi di più con l'Ue, ma anche “Europe Direct #opendoors” il porte aperte per far conoscere più da vicino alla cittadinanza la rete d'informazione dell'Unione sul territorio e la consueta “Giornata Europea della Scuola". Due giorni - venerdì 8 e sabato 9 maggio - con oltre 200 presenze di pubblico e altrettanti radioascoltatori, resi possibili grazie alla collaborazione con AEDE, l'associazione degli insegnanti europei della sezione di Terni e al Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Perugia, più il supporto di Il Progetto Mandela e alla web radio YES-TR.

Perché l'Europa è anche qui”, hanno ammesso gli studenti coinvolti e intervenuti alla premiazione a Palazzo Spada - venerdì, 9 maggio - per la mattinata di "Good Morning,Europa!", mentre ritiravano i premi. [Per  rivedere la diretta streaming dell'evento, clicca qui: [ http://www.streamago.tv/movie/101735/desktop-2015-05-08-11-43-12/ ] E lo hanno ribadito anche durante la diretta pomeridiana a Radio Galileo, per la puntata speciale di "Europe Radio Calling" condotta dalle regista Irene Loesch - mente del Progetto Mandela - che ha ospitato i vincitori e lo Europe Direct del Comune, all'interno della trasmissione "Allarmi Siam Razzisti".  “Ci siamo sforzati ed impegnati a capire come l'Europa interagisce con noi cittadini - spiegano i ragazzi che si sono aggiudicati la vittoria del concorso radiofonico  - e abbiamo scelto di usare gli stessi mezzi e strumenti messi in campo dall'Ue per farsi conoscere, con l'identica idea di far arrivare le nostre idee di Europa all'Europa; anche se viviamo in una piccola città, troppo spesso lontana o che poco percepisce l'Ue”. Non una gita a Bruxelles ma una visita all'Expo, organizzeranno i vincitori del web radio concorso, iscritti all'Alberghiero dell'Istituto Casagrande-Cesi. “Visto che fino ad ottobre ospiteremo l'esposizione mondiale qui a Milano, ci sembra più logica come meta, soprattutto per la formazione che stiamo affinando nel campo della ristorazione. E poi, passeremo al Padiglione dell'Ue, proprio a raccontare questa nostra esperienza che ci ha avvicinati all'Europa, perché l'Unione non è solo a Bruxelles o Strasburgo” concludono i ragazzi.

Una manifestazione ricca di iniziative ed eventi che non ha voluto però dimenticare l'importante anniversario della Dichiarazione Schuman, ricordata durante la presentazione di “Good Morning Europa!” dal professor Fabio Raspadori, docente di Diritto dell'Unione Europea all'Università di Perugia. Il primo ufficiale documento che sancisce l'Europa Unita e con cui Robert Schuman Ministro degli Esteri francese e padre fondatore dell'Ue nel 1950, dichiarava per la prima volta quanto:

L'Europa non potrà farsi un una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto.”

A concludere la Festa dell'Europa, l'entusiasmo dei bambini delle scuole elementari e delle medie inferiori di Terni, a Palazzo Gazzoli che per la giornata di sabato 9 maggio non hanno trattenuto speranze e buoni propositi sull'Europa, presentando i loro video, elaborati, scritti e poesie dedicati all'Unione Europea. Di seguito la fotogallery, con i momenti più salienti della Festa.

Gallery

Archivio

La data delle #ElezioniEuropee2019 del 26 maggio si avvicina. Abbiamo  voluto riassumere in questa pagina le informazioni utili sul voto raccolte sia dal sito ufficiale predisposto dal Parlamento Europeo che quelle a livello locale. Ecco...
A chiusura dell'edizione 2018-2019 de Il Volto d'Europa, l'attenzione di Europe Direct e della biblioteca comunale di Terni si rivolge sul racconto dei tanti protagonisti che, con le loro storie, contribuiscono ogni giorno ad alimentare il...
Maggio è il mese delle feste di primavera e della festa dell’Europa, l'anniversario della storica dichiarazione Schuman, che il 9 maggio celebra la pace e l'unità in Europa. Il calendario di eventi organizzati da Europe...
Anche quest'anno quello delle tradizioni europee del Maggio sarà uno dei temi del Cantamaggio ternano. Nel programma della festa cittadina ci sarà infatti il contributo di Europe Direct Terni con l'obiettivo di "tenere...
Dal 18 al 21 marzo in biblioteca comunale di Terni entra nel vivo la manifestazione riservata agli studenti degli istituti superiori del territorio, CinemaGiovani organizzata in collaborazione tra la Direzione servizi educativi e scolastici-progetto...
Mancano meno di tre mesi, all'appuntamento con le elezioni del Parlamento europeo. In Italia si vota domenica 26 maggio 2019. Quanti eurodeputati ? Chi saranno i candidati? Come funziona la campagna ? Le informazioni ufficiali si trovano al link...
Insieme per contare di più, per condividere informazioni, opportunità e progetti europei. E’ l’obiettivo che si sono dati i Comuni di Terni, Spoleto e Amelia sottoscrivendo stamattina a Palazzo Spada un protocollo d’...
Dal 21 gennaio prenderanno il via i Circoli di lingua francese, inglese e spagnola che consentiranno di partecipare a conversazioni di gruppo con tutor madrelingua. Per i più piccoli sarà possibile partecipare al circolo di conversazione...
Si inaugura il 18 dicembre la manifestazione CinemaGiovani, promossa, come di consueto dal Progetto Cinema e Scuola e dal Centro Europe Direct del Comune di Terni e riservato agli studenti degli istituti superiori del territorio. L'intento...
Terza edizione per Il Volto d’Europa, rassegna culturale organizzata dal Centro Europe Direct Terni e biblioteca comunale di Terni sull'Europa e sull’identità europea in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell...
Al via il progetto City Remix per promuovere la conoscenza profonda del patrimonio connesso alla storia industriale della città di Terni e ispirare una visione consapevole ma anche dinamica dell’identità cittadina, del suo passato e...
Al via il laboratorio di tirocinio universitario “Finestra sull’Europa” (FISE), iniziativa giornalistica promossa del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia congiuntamente con lo Europe...
Sabato 13 e domenica 14 ottobre ritornano le Giornate Fai d'Autunno 2018. Sono ben 32 i siti storici, artistici e culturali disseminati in ogni regione d'Italia che in occasione dell'Anno europeo del Patrimonio culturale 2018, hanno...
Torna il progetto Fise, una finestra sull'Europa, un'occasione per svolgere un tirocinio accreditato con il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Perugia, ovvero un laboratori didattico–redazionale...
Nel contesto dell'Anno europeo del patrimonio culturale e dell'iniziativa "Animus Loci", la Rappresentanza  in Italia della Commissione europea organizza un Dialogo con i cittadini a Norcia, in collaborazione con il Comune di...
La Commissione europea ha indetto  un concorso di cortometraggi per giovani registi (18-31 anni) nell’ambito della campagna #EUandME. Per partecipare si dovrà realizzare un video collegato a una delle cinque categorie della campagna:...
La Commissione europea invita le parti interessate a presentare idee di progetti nell'ambito del corpo europeo di solidarietà. Un totale di 44 milioni di euro del bilancio dell'Unione è stato destinato a progetti selezionati che...
La Cattedra Jean Monnet è il più alto riconoscimento accademico concesso dalla Commissione europea agli insegnamenti universitari che si propongono quali eccellenze nella diffusione e nell’approfondimento di tematiche legate al...
Il mercato dell’acciaio è uno di quelli che più ha risentito dei mutamenti dell’economia mondiale degli ultimi 20 anni. Principalmente a causa di due fattori. Il primo, di natura strutturale, è la globalizzazione, che in...
La Commissione europea ha proposto agli Stati membri di introdurre misure di salvaguardia provvisorie sull’acciaio sotto forma di contingenti tariffari. Il piano della Commissione ha ottenuto ampio sostegno da parte degli Stati membri riuniti nel...