Se ancora non siete stati ad Expo, ma lo avete già messo in programma, una visita al Padiglione dell'Unione Europea non può di certo mancare e se capitate nei paraggi, Europe Direct di Terni vi suggerisce di tenere a mente che fino al 31 ottobre, lo spazio espositivo dell'Ue - “Nutrire il Pianeta, energia per la vita”- sarà valorizzato dalla presenza del Centro Comune di Ricerca europeo, di Ispra. Un consiglio che vi diamo, dopo la visita del 13 e 14 luglio, organizzata dalla Rappresentanza della Commissione in Italia, in occasione della riunione annuale dei centri Europe Direct e di Documentazione Ue, della rete nazionale. Con una due giorni di trasferta, prima nella provincia di Varese, sulla riva sinistra del Lago Maggiore e poi a Rho Fiera Milano.

IL CENTRO DI RICERCA COMUNE DELL'UE DI ISPRA JRC, acronimo di Joint Research Centre, è l'incubatore che sviluppa nuove tecnologie e progettazioni sostenibili con sette distaccamenti operativi in tutta Europa ( https://ec.europa.eu/jrc/ ). Conta 2800 fra ricercatori e tecnici e cinque sedi – Italia, compresa - in Belgio, Germania, Spagna e Paesi Bassi. Come collaborazioni, vanta invece 140 reti e progetti di ricerca nell'ambito dei programmi quadro dell'UE, come Orizzonte 2020 e ogni anno firma accordi di partenariato con importanti esponenti della ricerca internazionale. Il Centro con sede ad Ispra (https://ec.europa.eu/jrc/en/about/jrc-site/ispra ) è il terzo e più importante riferimento scientifico a servizio della Commissione Europea, che ha la missione di fornire supporto tecnico indipendente, basato su dati fattuali alle politiche Ue, durante l'intero processo della loro definizione. Come evitare il degrado degli ecosistemi e prevedere i cambiamenti catastrofici nelle zone aride del mondo? Qual è la qualitità dell'aria in Europa? Che ruolo hanno i composti bioattivi preenti in determinati alimenti e che ruolo hanno nella protezione contro le malattie croniche? A che punto è l'evoluzione di energie rinnovabili come quelle fotovoltaiche o eoliche?A queste domande gli esperti e scienziati JRC di Ispra danno delle risposte concrete pubblicando report e analisi utili alla formulazione di normative ed azioni, cooperando in sinergia e in concomitanza con enti e laboratori nazionali quali: il Consiglio nazionale delle ricerche di Roma, l'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, Casaccia, Bologna, Frascati, Ispra, Portici, Roma Santa Teresa Trisaia, l'Istituto nazionale di fisica di Frascati e l'Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana di Firenze. Inoltre tiene rapporti come partner anche con il Politecnico di Torino, l'Università di Bologna e quella di Roma così come aziende quali Ansaldo Nucleare Spa di Genova, e-GEOS Spa a Matera Centro elettrotecnico sperimentale italiano, Milano, NGB Genetics di Ferrara e Veneto Nanotech SCPA, Padova. Da anni impegnato in diversi campi - come OMG, qualità dell'aria, test genetici, sorveglianza dei confini marini e biodiversità delle acque continentali - il Centro di Ricerca Ispra si è offerto in occasione di Expo di analizzare le attività legate alla sicurezza alimentare e alla sua governance globale, tra cui la gestione delle risorse idriche, la qualità del suolo, la previsione della resa delle colture e l'analisi della volatilità del prezzo dei prodotti alimentari.


IL PADIGLIONE UE AD EXPO è collocato di fronte a Palazzo Italia ed è a pochi passi dal Lake Arena, in cui si trova l'Albero della Vita.  Per la prima volta dopo 15 anni, l'Esposizione universale torna in Europa e per l'avvenimento l'Ue in collaborazione con il Centro di Ispra sorprende tutti, grandi e piccoli, con effetti speciali e multimediali inscenando il racconto di una storia senza tempo . Europe Direct Terni, lo ha esplorato in anteprima e vi invita al Padiglione Ue, non prima di aver visto il trailer de "La Spiga d'Oro": http://europa.eu/expo2015/it/il-film Intanto per un'espolrazione virtuale ad Expo, clicca qui : http://www.virtual.expo2015.org

 

 


 

Gallery

Archivio

  Dopo tre summit in un mese e tre giorni di trattative per assegnare le poltrone dei top job europei, i 28 stati membri sono riusciti a riempire le caselle e il Parlamento europeo ha mantenuto la sua prerogativa, eleggendo il suo presidente...
La data delle #ElezioniEuropee2019 del 26 maggio si avvicina. Abbiamo  voluto riassumere in questa pagina le informazioni utili sul voto raccolte sia dal sito ufficiale predisposto dal Parlamento Europeo che quelle a livello locale. Ecco...
A chiusura dell'edizione 2018-2019 de Il Volto d'Europa, l'attenzione di Europe Direct e della biblioteca comunale di Terni si rivolge sul racconto dei tanti protagonisti che, con le loro storie, contribuiscono ogni giorno ad alimentare il...
Maggio è il mese delle feste di primavera e della festa dell’Europa, l'anniversario della storica dichiarazione Schuman, che il 9 maggio celebra la pace e l'unità in Europa. Il calendario di eventi organizzati da Europe...
Anche quest'anno quello delle tradizioni europee del Maggio sarà uno dei temi del Cantamaggio ternano. Nel programma della festa cittadina ci sarà infatti il contributo di Europe Direct Terni con l'obiettivo di "tenere...
Dal 18 al 21 marzo in biblioteca comunale di Terni entra nel vivo la manifestazione riservata agli studenti degli istituti superiori del territorio, CinemaGiovani organizzata in collaborazione tra la Direzione servizi educativi e scolastici-progetto...
Mancano meno di tre mesi, all'appuntamento con le elezioni del Parlamento europeo. In Italia si vota domenica 26 maggio 2019. Quanti eurodeputati ? Chi saranno i candidati? Come funziona la campagna ? Le informazioni ufficiali si trovano al link...
Insieme per contare di più, per condividere informazioni, opportunità e progetti europei. E’ l’obiettivo che si sono dati i Comuni di Terni, Spoleto e Amelia sottoscrivendo stamattina a Palazzo Spada un protocollo d’...
Dal 21 gennaio prenderanno il via i Circoli di lingua francese, inglese e spagnola che consentiranno di partecipare a conversazioni di gruppo con tutor madrelingua. Per i più piccoli sarà possibile partecipare al circolo di conversazione...
Si inaugura il 18 dicembre la manifestazione CinemaGiovani, promossa, come di consueto dal Progetto Cinema e Scuola e dal Centro Europe Direct del Comune di Terni e riservato agli studenti degli istituti superiori del territorio. L'intento...
Terza edizione per Il Volto d’Europa, rassegna culturale organizzata dal Centro Europe Direct Terni e biblioteca comunale di Terni sull'Europa e sull’identità europea in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell...
Al via il progetto City Remix per promuovere la conoscenza profonda del patrimonio connesso alla storia industriale della città di Terni e ispirare una visione consapevole ma anche dinamica dell’identità cittadina, del suo passato e...
Al via il laboratorio di tirocinio universitario “Finestra sull’Europa” (FISE), iniziativa giornalistica promossa del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia congiuntamente con lo Europe...
Sabato 13 e domenica 14 ottobre ritornano le Giornate Fai d'Autunno 2018. Sono ben 32 i siti storici, artistici e culturali disseminati in ogni regione d'Italia che in occasione dell'Anno europeo del Patrimonio culturale 2018, hanno...
Torna il progetto Fise, una finestra sull'Europa, un'occasione per svolgere un tirocinio accreditato con il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Perugia, ovvero un laboratori didattico–redazionale...
Nel contesto dell'Anno europeo del patrimonio culturale e dell'iniziativa "Animus Loci", la Rappresentanza  in Italia della Commissione europea organizza un Dialogo con i cittadini a Norcia, in collaborazione con il Comune di...
La Commissione europea ha indetto  un concorso di cortometraggi per giovani registi (18-31 anni) nell’ambito della campagna #EUandME. Per partecipare si dovrà realizzare un video collegato a una delle cinque categorie della campagna:...
La Commissione europea invita le parti interessate a presentare idee di progetti nell'ambito del corpo europeo di solidarietà. Un totale di 44 milioni di euro del bilancio dell'Unione è stato destinato a progetti selezionati che...
La Cattedra Jean Monnet è il più alto riconoscimento accademico concesso dalla Commissione europea agli insegnamenti universitari che si propongono quali eccellenze nella diffusione e nell’approfondimento di tematiche legate al...
Il mercato dell’acciaio è uno di quelli che più ha risentito dei mutamenti dell’economia mondiale degli ultimi 20 anni. Principalmente a causa di due fattori. Il primo, di natura strutturale, è la globalizzazione, che in...