Cosa fa per me l’Europa e cosa fa nel mio territorio? E’ quello che intende farci sapere il portale della Commissione europea “What Europe does for me” che è suddiviso in tre macro aree: “Nella mia Regione”; “Nella mia vita”; “In primo piano”. Nella sezione relativa all’Umbria si legge: “Terni non si affaccia sul mare, eppure in tema di acque vanta la più importante cascata artificiale in Europa: la Cascata delle Marmore. È la città degli innamorati: San Valentino nacque a Terni, e le sue spoglie riposano nella Basilica. Nonostante il suo carattere di città verde, da sempre è un centro importante per le sue attività industriali: ospita le famose Acciaierie, ma sono attive anche produzioni in altri settori.”
Ci sono molti esempi nel nostro territorio dove è forte la presenza dell’Europa, tra i quali evidenziamo, di seguito, i principali progetti che sono stati agevolati dai finanziamenti dell’Unione. 
Terni Smart City è il programma di interventi cofinanziato dall'Unione europea per ridisegnare l’area del centro città migliorandone l’accessibilità, l’attrattività e la sostenibilità ambientale per cittadini e visitatori. Un finanziamento complessivo pari a 9,5 milioni di euro a valere sui fondi europei gestiti dalla regione prevede interventi integrati in vari settori, dalla mobilità sostenibile, all’efficienza energetica, al turismo e all'inclusione sociale. I diversi progetti, che coinvolgono istituzioni, cittadinanza locale e stakeholder, riguardano lo sviluppo di servizi innovativi, la realizzazione di nodi di interscambio modale, servizi educativi a supporto dei minori e della genitorialità, ecc.
Nell’ambito del Por-Fers (Il Programma Operativo regionale FESR -Fondo europeo sviluppo regionale 2014-2020 ) cresce anche il processo di digitalizzazione della regione attraverso il quale si è dato vita ai Digipass, luoghi aperti ad accesso libero, in cui poter trovare un esperto a disposizione, in grado di accompagnare cittadini e imprese nell’utilizzo di servizi digitali. Si tratta di spazi a disposizione di tutti i cittadini che hanno la necessità di essere affiancati da una persona nella fruizione di un servizio digitale, come per esempio prenotare esami clinici on line, consultare il fascicolo sanitario digitale, pagare on line, iscrivere un figlio a scuola, aprire una casella di posta elettronica, ecc. In Umbria ne sono stati attivati nelle principali città e, entro il 2020 anche a Terni ne verrà organizzato lo spazio ed il servizio.
Palazzo Carrara, attualmente sede dell’assessorato alla cultura è l’edificio restaurato con le risorse del Por-Fesr dove si trovano i pregevoli affreschi della sala di Apollo e Dafne di Gerolamo Troppa.
La Passerella della stazione di Terni, il percorso pedonale sopraelevato, denominato anche Umbria Gateway. E' l’opera principale del Progetto Integrato Territoriale, il Pit, che il Comune di Terni ha elaborato nel 2011 in risposta al bando regionale per l’Asse IV, Accessibilità e aree urbane, Attività A1 del Por-Fesr 2007-13.
Il recupero in due fasi dello storico Palazzo dei Priori di Narni è stato possibile grazie ad un finanziamento europeo, che ha restituito ai cittadini un edificio di assoluto prestigio.
Utilizzando i fondi di un progetto europeo, la splendida area delle Gole del Nera, ricca di natura ma anche di luoghi storici suggestivi, dispone ora di un itinerario turistico caratterizzato da un percorso ciclopedonale che valorizza siti Natura 2000. Il fiume Nera è stato protagonista di un altro progetto realizzato grazie a fondi UE, ovvero la costruzione di un ponte ciclopedonale lungo 60 metri, che riunisce finalmente le due parti di Ferentillo divise dal fiume: Matterella e Precetto.
A Polino, un cofinanziamento europeo ha contribuito alla valorizzazione del Museo dell'Appennino Umbro e della faggeta secolare.
Risalgono a molti anni fa, altri progetti importanti per la città di Terni che hanno beneficiato dei finanziamenti UE. Attraverso i Fondi Fers è stato creato l’ex Centro Multimediale di Terni che comprendeva il Videocentro e la Bibliomedioteca, progetto che è stato considerato una best pratic del Fondo. Altro tipo di finanziamento ha interessato, successivamente la creazione degli Studios di Papigno.

Ulteriori informazioni:
•    Regione Umbria | Europa www.regione.umbria.it/la-regione/umbria-in-europa
•    Presidenza del Consiglio dei Ministri | Dipartimento per le Politiche di Coesione, www.opencoesione.gov.it
•    Parlamento europeo | Ufficio di collegamento in Italia | www.europarl.europa.eu/italy
•    EPRS | Servizio Ricerca del Parlamento europeo | www.epthinktank.eu

 

Archivio

Norcia ospita domani, venerdì 24 marzo, il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani per una riunione simbolica della conferenza dei presidenti del Parlamento europeo con l'obiettivo di marcare la vicinanza alle zone colpite dal...
Il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma cade in un momento particolare e complesso del processo di unificazione europeo.  Per questo, come momento simbolico in cui iniziare a porre la questione di un solido progetto di rilancio...
E’ stato presentato al Parlamento europeo dal presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker il Libro bianco dell’Ue che esamina il modo in cui l'Europa cambierà nel prossimo decennio (dall'impatto delle nuove...
L'opera, frutto del contributo di cittadini e studenti, è visibile in biblioteca Un successo la giornata internazionale della lingua madre del 21 febbraio abbinata alla rassegna letteraria Il volto d’Europa promossa dal centro Europe...
“La speranza e il desiderio di ricostruire la basilica di San Benedetto possono dare un'ispirazione e una spinta per ricostruire non solo la basilica, ma l'Europa stessa”. A dirlo è padre Benedetto Nivakoff, priore...
“L'Europa non è quella della burocrazia di Bruxelles, l'Europa non è un castello con il ponte levatoio alzato, ma un'istituzione fatta di cittadini, di comunità, di tante realtà. L’Europa è qui...
«La ricostruzione può essere interamente finanziata dai fondi europei di sviluppo regionale, questa è la proposta che abbiamo già avanzato al Parlamento europeo per emendare il regolamento per la gestione dei disastri naturali...
L'Europa a casa nostra anche con la visita speciale, sabato 11 febbraio, della Commissaria europea Corina Cretu, responsabile per la politica regionale. In Italia la Commissaria sarà presente già dal 9 febbraio quando si recherà...
C’è una nuova sezione del nostro sito dove possono essere consultati ulteriori e specifici approfondimenti sul rapporto tra Unione Europea e territorio regionale. Si tratta di articoli, servizi e interviste prodotti del laboratorio...
Domenica 11 dicembre ore 11 in biblioteca comunale incontro con Mircea Cartarescu, candidato al premio Nobel per la letteratura Un appuntamento di grande valore per mettere a fuoco il tema dell’identità europea attraverso l'iniziativa...
Il volto d'Europa è una rassegna letteraria europea e di approfondimento multilingua organizzata in collaborazione tra Europe Direct Terni, biblioteca comunale di Terni, AEDE di Terni, Dipartimento Scienze Politiche dell'Università...
A Terni parte il tirocinio di formazione e comunicazione FISE, una finestra sull'Europa a cura di Europe Direct Terni – Dipartimento di Scienze Politiche e Dipartimento di Economia – Sede di Terni. Il tirocinio darà la possibilit...
Umbrialibri 2016 parla d’Europa attraverso una rassegna di incontri letterari composita che si articola in tre momenti salienti: dal 4 al 6 novembre a Terni, dall’11 al 13 novembre a Perugia e dal 18 al 20 novembre a Foligno. “Il Cuore...
Si svolge venerdì 28 ottobre ore 9 nella sala del centro socio culturale San Francesco di Umbertide l’incontro sulla selezione umbra Startup Europe Awards che avrà luogo a Milano. StartUp Europe Awards è un'...
Il 6 ottobre dalle ore 9 alle ore 13 nella sala Bazzani del Palasì di Terni (piazza della Repubblica, 1 ) la Regione Umbria organizza il seminario Agenda urbana per l’Europa, strategie per l’Agenda digitale e la mobilità...
Il rapporto fra Italia e Europa sarà il tema di due mostre che si terranno dal 15 al 27 settembre all’auditorium San Domenico a Narni. Promosse dal Dipartimento politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri, le due mostre...
Idee rivoluzionarie. Nuovi sistemi che migliorino logistica e gestione, la tutela dell'ambiente e trovate in grado di cambiare il mondo. Ecco cosa finisce ogni anno, sotto la lente dell'Innovation Radar - https://ec.europa.eu/digital-single-...
l Consiglio europeo della ricerca (CER) annuncia i bandi per le sovvenzioni 2017, per un bilancio totale di circa 1,8 miliardi di euro. L'importo è il più elevato dalla sua istituzione, avvenuta nel 2007. È previsto...
Preoccupa il possibile riconoscimento ad «economia di mercato» della Cina. Soprattutto, ad essere intimorito l'intero comparto della siderurgia europea, provato dalla sovraccapacità nel settore del gigante asiatico. Una questione...
II 2016 è l’anno del Ventennale del Servizio Volontario Europeo, opportunità di mobilità e apprendimento che l’Unione Europea offre ai giovani fra i 17 e i 30 anni.          ...