Tante bandiere, tanti colori, tante informazioni sulle prossime elezioni europee hanno caratterizzato la Festa dell'Europa, organizzata sabaton 10 maggio nel nuovo parco di Corso del Popolo da Europe Direct Terni con la collaborazione del Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Perugia.
Quasi 500 persone hanno partecipato alle diverse fasi della manifestazione, con gli Sbandieratori di San Gemini che hanno sfilato prima in piazza della Repubblica e in via Roma per poi giungere nel parco di Corso del Popolo. Qui i Piccoli Bandierai hanno dato inizio allo spettacolo, in mezzo alle bandiere dei 28 Paesi dell'Ue messe a disposizione dall'Aede di Terni.

La bandiera d'Europa è arrivata dal fiume
Al termine dell'esibizione dei Piccoli Bandierai tutto il pubblico si è spostato sulle rive del fiume Nera e sul ponte pedonale che collega il parco con Città Giardino, per accogliere il gommone di Pangea con la bandiera dell'Europa. Dopo un approdo perfetto sul lungonera Secci, gli istruttori del centro Pangea hanno trasportato a mano il gommone sulla piazza e consegnato la bandiera d'Europa al professor Fabio Raspadori, che a sua volta, anche a nome del Centro Europe Direct Terni, l'ha consegnata agli sbandieratori di San Gemini.

“Buona Festa d'Europa e informatevi sulle elezioni!”
L'Europa – ha detto il professor Raspadori – resta l'unica possibilità per il nostro continente per poter affrontare e superare la globalizzazione. Raspadori ha augurato buona festa d'Europa a tutti e ha invitato i cittadini ternani ad informarsi sulle prossime elezioni europee grazie anche al materiale messo a disposizione dal Centro Europe Direct.

La consegna della bandiera dell'Europa, l'intervento del prof. Raspadori e l'esibizione degli sbandieratori - IL VIDEO
https://www.youtube.com/watch?v=lsaCBywt_FI

Tutti i colori d'Europa per gli sbandieratori
Lo spettacolo degli sbandieratori di San Gemini si è concluso con un numero speciale, con il lancio verso il cielo delle 28 bandiere dei Paesi che fanno parte dell'Unione Europea insieme alla bandiera ufficiale dell'UE e a quella dell'Italia.

L'Inno alla Gioia per sperare ancora nell'Europa
La festa si è conclusa con l'Inno alla gioia di Ludwig Van Beethoven, eseguito da alcuni musicisti dell'orchestra ternana Canone Inverso, i fratelli Elisa e Stefano Ciuffetti, Livia De Paolis, Camilla Fausti, Marta Desantis, Giulia Piantoni e con il brindisi e il rinfresco offerti da Europe Direct e curati dai ragazzi dell'Istituto Alberghiero Casagrande di Terni

L'esecuzione dell'Inno alla Gioia con Canone Inverso - IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=xVq18ZJkpgM

Tante informazioni sulle prossime elezioni del Parlamento Europeo
Durante l'intera manifestazione sono state distribuite copie della guida alle elezioni del Parlamento Europeo del prossimo 25 maggio, realizzate dal Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Perugia, in collaborazione con il Centro Europe Direct di Terni ed è stato allestito un info-point, grazie anche alla collaborazione dell'Associazione I 14 Metri Quadri.

Intervista al Prof. Fabio Raspadori – IL VIDEO:  https://www.youtube.com/watch?v=NO_BGmPZRN0
 

Gallery

Archivio

Sono due gli eventi in programma per le prossime settimane in vista delle Elezioni Europee 2014, organizzati a Terni dal centro Europe Direct in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia, nell’...
Il ruolo del Parlamento Europeo, le novità introdotte dal Trattato di Lisbona, ciò che possiamo provare a cambiare con il nostro voto nel mese di maggio. Questi e tanti altri sono stati i temi in discussione giovedì nella sede...