A cento giorni dalle elezioni europee, il secondo più grande appuntamento democratico al Mondo, ecco gli appuntamenti che attendono il Parlamento e i partiti.

Dal 22 al 25 maggio, circa 400 milioni di votanti nei 28 paesi Ue saranno chiamati alle urne. In Italia, sono più di 50 milioni i cittadini aventi diritto, 73 gli eurodeputati che andranno a rappresentare l'Italia a Strasburgo.

Un sistema, quello delle elezioni europee in Italia, proporzionale e con liste aperte: soglia di sbarramento al 4% e possibilità per gli elettori di indicare una preferenza per uno o più candidati della lista.

La novità, rispetto alle passate elezioni, sta nel fatto che ogni partito politico europeo indica anche il proprio candidato alla presidenza dell'Esecutivo comunitario. Non a caso, lo slogan scelto dal Pe per lanciare la campagna istituzionale per le elezioni – Questa volta è diverso - punta tutto sulla novità introdotta dal trattato di Lisbona, che dà voce in capitolo al nuovo Parlamento nella scelta del presidente della Commissione, conferendogli il potere d'investitura.

Modi e tempi per candidarsi

Fra le 30 e le 35mila firme per ogni circoscrizione: tante ne servono per presentare una lista alle elezioni europee, trane nel caso in cui la lista abbia già partecipato alle precedenti elezioni al Parlamento italiano o europeo con un proprio simbolo e ottenendo almeno un seggio.

Le firme vanno raccolte entro 39 giorni prima del voto. Fra i diktat del Parlamento europeo in merito alla formazione delle liste elettorale, quello sulla parità di genere: non saranno ammesse, cioè, liste che non prevedano la presenza di candidati di entrambi i sessi.

L'agenda dei gruppi politici

Ad oggi, i 7 gruppi che compongono l'emiciclo di Strasburgo rappresentano oltre 160 partiti nazionali. Se anche sotto questo punto di vista 'stavolta è diverso', lo decideranno gli elettori. Quel che a Bruxelles temono, è l'ondata euroscettica che potrebbe abbattersi sull'Ue: quelle di maggio, non sono elezioni diverse solo sotto il profilo tecnico, sono anche un banco di prova per le istituzioni europee. Con la crisi finanziaria e l'emergere di forze politiche euroscettiche, le elezioni rischiano infatti di trasformarsi in un referendum pro o contro l'Ue e l'euro.

La campagna elettorale sta entrando nel vivo e tra febbraio e marzo i gruppi politici europei dovranno indicare programmi e ufficializzare i candidati alla presidenza della Commissione europea. Alcuni, come il gruppo Alde, l'hanno già fatto: il congresso del partito a fine novembre ha portato alla definizione del manifesto politico in vista delle elezioni, e a gennaio uno dei due candidati alla presidenza dell'Esecutivo comunitario, il commissario agli Affari economici Olli Rehn, si è ritirato dalla corsa lasciando campo libero all'altro, il capodelegazione dell'Alde al Parlamento europeo Guy Verhofstadt.

La scelta del nome da candidare alla presidenza della Commissione europea è chiara anche per i Socialisti, che puntano sul presidente del Pe Martin Schulz per il post-Barroso. Per il congresso, invece, c'è da aspettare il 28 febbraio, quando i partiti affiliati al PSE si riuniranno a Roma.

Verdi hanno già i loro finalisti per la nomination: un uomo e una donna, gli eurodeputati José Bové e Ska Keller, scelti attraverso le primarie online. E il 22 febbraio a Bruxelles il partito organizza una convention che porterà alla definizione dell'agenda politica del gruppo in vista delle elezioni e per i prossimi 5 anni.

A rappresentare gli euroscettici ci sarà invece l'Alleanza europea per la libertà, guidata dalla presidente del Front Nazionale Marine Le Pen e dal leader del Partito per la libertà olandese Geert Wilders, cui ha aderito anche il segretario della Lega Nord Matteo Salvini. In questo caso, trattandosi di una nuova formazione, la prima preoccupazione è quella di avere i numeri per formare un gruppo politico, ovvero disporre di almeno 25 deputati provenienti da 7 diversi stati Ue. Il manifesto c'è e, e parla della moneta unica come la radice di tutti i guai e di un'Unione europea da ricostruire dalle fondamenta.

L'incertezza maggiore riguarda invece il gruppo politico che ad oggi conta il maggior numero di eurodeputati a Strasburgo, il Partito popolare europeo. Ancora non c'è un nome per la presidenza, ma i papabili sarebbero sei: quattro li ha indicati, in un'intervista a EurActiv.com, il capogruppo Ppe al Parlamento europeo Joseph Daul, l'ex premier lussemburghese ed ex presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker, il premier finlandese Jyrki Katainen, il premier lettone Valdis Dombrovskis e il commissario europeo per il Mercato interno Michel Barnier; ma, nei corridoi di Bruxelles, circolano pure quelli del premier irlandese Enda Kenny e, unica donna, del direttore del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde. Il tempo per depositare le candidature si apre oggi, il 13 febbraio; l'ultimo giorno utile sarà il 5 marzo, alla vigilia del congresso del Ppe che si terrà a Dublino il 6 e 7 marzo, da cui uscirà il nome del candidato alla presidenza per il gruppo dei popolari. 

Nel frattempo, a Strasburgo...

100 giorni alle elezioni significa anche che il Parlamento europeo in carica ha poco tempo per chiudere una serie di dossier ancora pendenti. I fascicoli legislativi presenti al momento nell'ordine del giorno del Pe riguardano una serie di temi caldi, a partire dal meccanismo unico di risoluzione delle crisi bancarie.

Ma ci sono anche la direttiva tabacco, il cui testo definitivo dovrebbe andare al voto nella seconda plenaria di febbraio, quella che si svolgerà a Strasburgo dal 24 al 27, la garanzia sui depositi dei privati, il pacchetto telecomunicazioni, quello ferrvario e il cielo unico europeo. E ancora, il Pe è chiamato a esprimersi sulla protezione dei dati, sulla sicurezza dei prodotti, e a fornire il proprio parere definitivo sulle sanzioni penali per le manipolazioni dei mercati, sulle emissioni di CO2 per le auto e sulla direttiva sui mercati degli strumenti finanziari. Il tutto entro fine legislatura, nel corso di tre sessioni plenarie.

 

Fonte: www.euractiv.it

 

Archivio

La Commissione europea ha pubblicato un nuovo invito a presentare proposte relativo al Corpo europeo di solidarietà. Oltre 96 milioni di euro saranno destinati a sostenere attività di solidarietà cui parteciperanno i giovani...
Due italiani su tre pensano che l’appartenenza all’UE sia una cosa positiva per l’Italia, in forte aumento rispetto a un anno fa, secondo l’ultimo Eurobarometro. Il 64% degli italiani intervistati nell’ultimo...
Nell’ambito de Il Volto d’Europa prende il via anche il progetto di memoria storica e fotografica che documenta il vissuto di coloro che si sono trasferiti in Francia per diverse ragioni dal titolo “Obiettivo Europa. Francia-Umbria:...
Il 3 dicembre entra in vigore il nuovo regolamento, proposto dalla Commissione europea a maggio 2016, per porre fine ai blocchi geografici online ingiustificati. I cittadini europei non dovranno più preoccuparsi del fatto che un sito web li...
Sono quasi 600 le proposte legislative della Commissione Juncker che sono state discusse, perfezionate dal Parlamento europeo e concluse con successo dopo i negoziati con il Consiglio dal 2014 a oggi.   L’Europarlamento è il...
        Venerdì 16 novembre alle ore 18.00 al Caffé di Perugia Europe Direct Umbria presenta #stavoltavoto, l'iniziativa di comunicazione del Parlamento europeo per promuovere la partecipazione democratica alle...
Accordo raggiunto tra Commissione, Parlamento europeo e il Consiglio per aiutare i Comuni a mettere a disposizione reti Wi-Fi gratuite nei luoghi pubblici, nei comuni, nelle biblioteche, nei parchi e in altri spazi pubblici.  Come ha dichiarato...
Diversi paesi europei hanno recentemente subito un estremo peggioramento delle condizioni meteorologiche, che ha causato la tragica perdita di vite umane. Questo mese, il sistema di mappatura Copernicus della Commissione europea (link is external)...
Hai 18 anni e ti piacerebbe esplorare l’Europa? Se la risposta è sì, preparati a partire partecipando a DiscoverEU, un’iniziativa dell’Unione europea grazie alla quale si potrà ricevere un biglietto per...
Il Parlamento europeo punta sui giovani in vista delle elezioni di maggio, chiedendo loro di trasformarsi in attivisti del voto. L'obiettivo dei volontari sarà convincere più persone possibile a recarsi alle urne in un suffragio...
Il voto espresso dal Parlamento europeo è un chiaro segnale che l'Europa è pronta ad agire in modo deciso e coordinato per ridurre i rifiuti di plastica e guidare gli sforzi internazionali per eliminare la plastica dai nostri mari...
La Commissione europea stanzierà un finanziamento di 172,5 milioni di € provenienti dal bilancio agricolo dell'UE per promuovere i prodotti agroalimentari dell'UE in Europa e nel resto del mondo.   Nel corso dei prossimi...
Approvato il disegno di legge regionale sulla ricostruzione post sisma. Nelle stesse ore, il capo del Dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli ha firmato il provvedimento per il trasferimento di 180 milioni di euro, che sono una parte di...
La Commissione europea apre alla possibilità di aumentare la propria quota di finanziamento per i programmi italiani che utilizzano fondi strutturali, così come richiesto recentemente dal governo per cercare di evitare la perdita di...
L'Ue è pronta ad agire contro la pubblicità ingannevole sui social, dopo i risultati di uno studio che mostrano come la maggioranza degli utenti non riconosca la natura commerciale di post e 'like' sponsorizzati ma non...
l prossimo bilancio a lungo termine dell'Unione europea porta due notizie, una buona e una cattiva, per quattro regioni italiane. Quella cattiva è che nella classifica delle 300 regioni europee per Pil procapite a parità di potere...
A disposizione fondi europei per 32 milioni di euro per fronteggiare le criticità occupazionali del lavoro umbro, con particolare attenzione ai giovani disoccupati e per chi beneficia degli ammortizzatori sociali (con le misure per imprese con...
L'importante battaglia che da anni sta portando avanti l'Italia in favore dell'indicazione dell'origine dei prodotti alimentari potrebbe essere vinta grazie alla decisiva spinta dei cittadini europei. La Commissione Ue ha infatti...
Approvata dal Parlamento europeo la proposta di direttiva sul copyright che riforma il diritto d’autore on line. Modificata rispetto all’originaria proposta della Commissione, la riforma prevede che artisti come editori e giornalisti vengano...
Mercoledì 12 settembre 2018 alle ore 9.00 il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha pronunciato dinanzi al Parlamento europeo il suo discorso sullo stato dell'Unione, che precede le elezioni europee del 2019 e si...
    Il volume complessivo degli investimenti destinati a progetti nell'economia reale ha raggiunto 303 miliardi di euro.    Secondo l'aggiornamento più recente della piattaforma di dati aperti sui fondi SIE...
Alla 75a Mostra del cinema di Venezia saranno presentati sei film e una serie TV finanziati da MEDIA, il programma dell’UE che sostiene l’industria audiovisiva europea. Tre dei film finanziati da MEDIA sono stati selezionati per competere per...
La Rappresentanza in Italia della Commissione europea offre tre posizioni per tirocini curriculari della durata di 3 mesi nel settore Comunicazione (1 posizione) e nel settore Stampa e Media (2 posizioni) presso la propria sede di Via IV Novembre 149,...
Nell'ambito del Fondo Sociale Europeo gestito dalle regioni, ed in particolare del POR FSE Umbria 2014-2020 è stato pubblicato un avviso IntegrAzione Giovani 2018 che destina fondi europei, per la formazione dei NEET (Not in education,...
Terni è la prima città in Italia che ha recepito e rafforzato la proposta della Commissione europea per limitare l’uso della plastica monouso, aderendo alla campagna “The Last Straw” e optando per la messa al bando di...
Sono aperte le iscrizioni per partecipare al seminario on line aperto e gratuito su "il pilastro europeo dei diritti sociali", organizzato dal Formez e Europe Direct Roma Innovazione in collaborazione con la DG Occupazione, Affari Sociali e...
Da oggi è più facile fare un tirocinio in Europa grazie al portale ed alla app mobile Stage4eu, un progetto dell’Inapp (ex Isfol) dedicato proprio ai tirocini all’estero. Si tratta di un’app mobile e un sito web rivolti...
Anche quest'anno la campagna #EUinmyregion passa per l'Umbria. L'iniziativa voluta dalla Commissione europea - Dg Regio per tutto il mese di maggio permetterà ai cittadini di scoprire migliaia di progetti finanziati dall'UE: il 15...
La Commissione propone oggi un bilancio a lungo termine pragmatico e moderno per il periodo 2021-2027. Si tratta di una risposta onesta alle realtà di oggi, in cui l'Europa è chiamata a svolgere un ruolo più importante nel...
La cooperazione nell’Europa che cambia, una giornata informativa di valenza nazionale, è in programma giovedì 3 maggio dalle ore 9 al Sacro Convento di Assisi nella sala Dono Doni. La giornata è organizzata da Regione Umbria...
Continuano a Perugia i moduli della cattedra Jean Monnet, istituita presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia, alla quale anche Europe Direct Terni fornisce un supporto di comunicazione. Ospite della...
Il giorno 7 marzo la Commissione europea ha pubblicato, nell'ambito del Semestre europeo per il coordinamento delle politiche economiche, le Relazioni per paese (Country Reports), che saranno la base per l'adozione dei Programmi Nazionali di...
Secondo gli ultimi dati OCSE/DAC , nonostante una lieve flessione rispetto all'anno precedente, l'Unione europea e i suoi Stati membri si confermano il principale fornitore mondiale di aiuti pubblici allo sviluppo (APS), con 75,7 miliardi di...
Nell’ambito del progetto “Dall’idea al mercato. Le idee cercano imprese, le imprese cercano idee”, il Comune di Terni ospiterà sabato 24 marzo dalle ore 9 alle 12.30 al caffè letterario della biblioteca comunale, una...
Al fine di continuare a rafforzare la protezione dei consumatori nell’UE e di sostenere le imprese, in particolare le PMI, la Commissione ha avviato un programma di formazione online per aiutare le imprese a comprendere e ad applicare meglio la...
Hashtag Europa è il titolo del dibattito organizzato Sabato 14 aprile alle ore 10.15 presso la Sala dei Notari, al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Vogliamo stimolare...
Per celebrare l'Anno europeo del patrimonio culturale, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, d'intesa con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, promuove il concorso di narrativa "Animus Loci...
La Commissione europea pubblica oggi la sua analisi della situazione economica e sociale negli Stati membri, che comprende i progressi nell'attuazione delle raccomandazioni specifiche per paese e una valutazione degli eventuali squilibri. L'...
La Rappresentanza in Italia della Commissione europea organizza quattro giornate informative sui finanziamenti europei diretti e indiretti, che rappresentano un'opportunità da conoscere e da cogliere, specialmente nelle aree colpite dal...
Oggi la Commissione europea ha adottato una decisione di finanziamento volta ad avviare l'attuazione della proposta del Parlamento europeo di un Pass Interrail gratuito al compimento del 18° anno di età. Con un bilancio di 12 milioni di...
Aiutare le piccole imprese ad avere migliore accesso ai finanziamenti è una priorità assoluta dell'UE. Grazie ai numerosi programmi di finanziamento della Commissione europea e del Fondo europeo per gli investimenti (FEI), centinaia...
La Commissione europea ha presentato a Roma la nuova rete, composta da 44 centri di informazione Europe Direct in Italia, che saranno il punto di riferimento dei cittadini europei nel triennio 2018-2020.  Tra questi, anche il nostro che compone,...
La Commissione europea, l'8 febbraio 2018, ha definitivamente imposto dazi anti-dumping sull'acciaio anticorrosione originario della Cina. L'inchiesta ha confermato che i produttori cinesi praticavano il dumping del prodotto sul mercato dell...
Scambi europei anche per gli insegnanti. E' questo il frutto del  partenariato tra gli Istituti Scolastici “Leonardo Da Vinci, Orazio Nucula di Terni e il Collège A.Mignet di Aix-en-Provence. Le due scuole ternane hanno infatti...
I tassi di crescita della zona euro e dell'UE superano le aspettative dell'anno scorso, mentre continua la transizione dalla fase della ripresa a quella dell'espansione dell'economia. Secondo le stime, nel 2017 le economie sia della zona...
Passi avanti nella guerra all'incitamento all'odio on-line nell'Unione europea. Nell'ultimo anno, in media, le aziende online hanno rimosso il 70% - In Italia il 66,9% - di tutti i messaggi illegali di incitamento all'odio loro...
La prima strategia sulla plastica della UE, adottata oggi, si inserisce nel processo di transizione verso un'economia più circolare. La strategia è intesa a proteggere l'ambiente dall'inquinamento da plastica e a promuovere...
Nel suo discorso sullo stato dell'Unione del 2016, il Presidente della Commissione europea Juncker, ha annunciato l'istituzione di un corpo europeo di solidarietà per offrire ai giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni la...
La Commissione stanzierà 28 milioni di EUR dei fondi della politica di coesione a favore del rilancio dell'attività economica di una regione, l'Umbria, colpita da gravi eventi sismici: di questi fondi, 5 milioni saranno destinati...
Il giorno 8 novembre 2017 alle ore 9,00 presso il Salone D'Onore di Palazzo Donini – Perugia, Corso Vannucci 96 - la Direzione "Programmazione, affari internazionali ed europei, agenda digitale, agenzie e società partecipate"...